Matterlla: l’Ue continua a permettere che i trafficanti gestiscano le migrazioni

0
457

Un monito all’Europa intera quello di Sergio Mattarella,  che in visita alla Sala operativa della Guardia Costiera di Roma, esprime la solidarietà e il rispetto per il lavoro svolto ogni giorno dalla Guardia Costiera in mare e aggiunge dei concetti in merito al problema dell’immigrazione.

Nel suo discorso il presidente della Repubblica loda il lavoro della Marina Militare e della Guardia Costiera sottolineando che numerose vite sono state salvate grazie alla cooperazione, all’impegno e al coraggio di questi uomini e aggiunge che “il mare, che è sempre stato di allevamento di civiltà, luogo di scambi, di conoscenza, e che è sempre più il baricentro della vita europea, è anche attraversato quotidianamente da sofferenze e da traffici inaccettabili che vanno contrastati, perché non si può affidare ai trafficanti di essere umani la chiave delle immigrazioni in Europa“.

Com’è possibile che gli Stati membri dell’Unione non riescano a trovare un’intesa su un tema che è così importante quanto delicato? Questo si chiede anche Mattarella, che  fa altresì riferimento alle polemiche degli ultimi giorni sul caso del Brennero, caso su cui anche il ministro Alfano si è espresso nelle ultime ore assicurando che al Brennero le cose funzionano bene. Anzi ha aggiunto che “Prima o poi finirà anche la campagna elettorale austriaca e quindi si abbasseranno anche alcuni livelli di tonalità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here