Sondaggio: gli italiani credono alle bufale? Sì, tutti tranne io!

0
94

Uno degli ultimi sondaggi condotti dal Termometro Politico , grazie allo strumento di raccolta di opinioni sul web, ci mostra cosa pensano gli italiani delle bufale che circolano sul web e crescono di ora in ora.

Il tema è molto importante perché, oltre che riguardare le opinioni che hanno gli italiani sulle notizie bufale e di ciò che pensano possa essere credibile o meno, rappresenta anche un modo per andare ad indagare come gli italiani utilizzano i canali di trasmissione e quali preferiscono per informarsi quotidianamente.

Il 49,9% degli italiani, nonostante la maggiore possibilità di trovarsi di fronte a notizie false o non verificate, preferisce il web come canale d’informazione e il 42% preferisce gli altri media. Quando viene poi introdotto il tema della fiducia nelle notizie che circolano sul web, la percentuale più alta si riscontra a risposte  che evidenziano che la maggioranza degli intervistati ritiene che anche in campagna elettorale, le notizie bufala influenzano gli italiani e poi le stesse elezioni.

Il 21,8% degli intervistati ritiene che le notizie anche false che circolano sul web abbiano stravolto completamente il risultato elettorale in molti casi, il 43,9% pensa  che in alcuni casi abbiano aiutato a vincere chi doveva perdere, il 15,6% ci crede poco al fatto che abbiano stravolto il risultato delle elezioni, il 15,9% risponde che le notizie bufala non influenzano per nulla le elezioni e il resto non sa. Ovviamente poi si è anche vista un diverso orientamento politico dei partecipanti che hanno dato queste risposte , ma la cosa che fa poi riflettere è la risposta alla domanda successiva.

Il 68,3% degli intervistati ritiene di non essere vittima di bufale e quindi che gli italiani in generale siano influenzabili molto dalle bufale, tranne loro stessi.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here